Salta al contenuto principale Skip to footer content
Home
Cerca

Fatturazione elettronica PA: dal 31 marzo 2015 obbligatoria anche per amministrazioni locali

Notizie dalla provincia
Novità sui Servizi
6 Marzo 2015
Al via la fattura elettronica per la PA

Dal 31 marzo 2015, come previsto dall’art. 25 del D.L. 24 aprile 2014 n. 66, l’obbligo della fatturazione elettronica, già in uso per ministeri, agenzie fiscali ed enti nazionali di previdenza, si estende anche agli altri enti nazionali e alle amministrazioni locali.

 

A partire da tale data, la Provincia di Venezia non potrà più accettare fatture in formato cartaceo, ma solo quelle trasmesse in forma elettronica, con il contenuto e il formato previsti dal D.M. 55/2013.

 

Di seguito la tabella con i codici IPA corrispondenti agli uffici dell’ente, necessari per l’invio della fattura elettronica alla Provincia di Venezia:

 

CODICI IPA PER FATTURAZIONE ELETTRONICA

UFFICIO DI RIFERIMENTO

IF6NQQ

Affari Istituzionali

B00YPG

Agricoltura

H1L9HC

Ambiente

B44G2G

Attività Produttive

KM4ES7

Avvocatura

MNFS7J

Caccia e Pesca

BEFLFE

Corpo di Polizia Provinciale

BEDPMF

Cultura

RBDGDC

Formazione professionale

840CQ0

Gabinetto del Presidente

HG4AKK

Gestione Flussi Documentali

6J5RCN

Gestione Patrimoniale

3M8OCE

Gestione Patrimonio Edilizio

4A28D0

Gestione Procedure Contrattuali

3NABEG

Gestione finanziaria

GQLB6C

Istruzione Pubblica

7OBCBE

Manutenzione e Sviluppo del Sistema Viabilistico

2AGLDA

Parchi, Boschi e Riserve Naturali

M7FFAA

Pianificazione Territoriale e Urbanistica

BNAGI4

Politiche Attive per il Lavoro

6GIFHL

Protezione Civile

90BGHG

Provveditorato ed Economato

EGE3DD

Risorse Umane

IGBQR0

Servizi Informativi

CC6CIJ

Servizi di Geologia, Geotermia e Cave

AIJOMA

Servizi sociali

7IEK9V

Servizio Assicurazioni

0YHQHM

Servizio autoparco

EH8FNA

Sistema Controlli Interni e Sviluppo Organizzativo

QCO8P8

Società Partecipate

696C43

Sport e Tempo Libero

SA4F9C

Trasporti

CDAIRA

Turismo

 

Il codice univoco dell’ufficio indica l’ufficio deputato in via esclusiva alla ricezione delle fatture elettroniche ad esso inviate.


Si invita a voler verificare, per quanto di proprio interesse, le “Specifiche operative per l’identificazione degli uffici destinatari di fattura elettronica” pubblicate sul sito www.indicepa.gov.it e la documentazione sulla predisposizione e trasmissione della fattura elettronica al Sistema di Interscambio disponibile sul sito www.fatturapa.gov.it.

 

In particolare, nella “fatturaPA” di cui alle specifiche tecniche, che deve essere predisposta in formato XML, vanno inseriti i seguenti dati:

  • codice identificativo dell’ufficio destinatario della fattura <CodiceDestinatario>;
  • codice fiscale del cedente/prestatore <CodiceFiscale>;
  • informazioni ai fini fiscali;
  • il numero della determina in corrispondenza del <CodiceCommessa Convenzione>;
  • CIG (Codice Identificativo di Gara), tranne che nei casi di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di cui alla Legge 136/2010 <CodiceCIG>;
  • CUP (Codice Unico Progetto), nei casi previsti <CodiceCUP>.

 

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito www.fatturapa.gov.it.

 

Seguici su

Altre notizie

ciclabile via Roma noventa di piave
Lunedì 22 aprile avvio dei lavori per il completamento del…
La Città metropolitana comunica che da lunedì 22 aprile inizierà l’intervento che prevede il completamento del percorso ciclopedonale lungo il tratto di via Roma, lungo…
Pubblicazione avviso pubblico
Avviso pubblico - Consultazione preliminare di mercato (art. 77…
Si rende noto che è stato pubblicato nella piattaforma telematica https://cmvenezia.pro-q.it/  l'avviso pubblico-consultazione preliminare di mercato per la…