Tu sei qui

MOVES - MObilità sostenibile nel territorio VEneziano e nelle Scuole


Il progetto MOVES (MObilità sostenibile nel territorio VEneziano e nelle Scuole), condotto dalla Città Metropolitana di Venezia, finanziato nell’ambito del Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro promosso dal Ministero dell’Ambiente, prevede una serie di attività atte a facilitare l’implementazione di azioni ecosostenibili per gli spostamenti degli studenti e del personale degli istituti scolastici secondari di secondo grado del territorio metropolitano.

Il progetto è in linea con la legge 28/12/2015 n. 221 che prevede, all’art. 5, che tutti gli istituti scolastici nominino la figura del “mobility manager scolastico” (MMS), un soggetto interno alla struttura il cui compito principale è la sensibilizzazione della popolazione scolastica a modalità di spostamento ecocompatibili, la redazione del Piano degli Spostamenti Casa-Scuola (PSCS), documento che monitora le modalità di spostamento degli studenti e del personale dell’istituto proponendo azioni di mobility management finalizzate alla riduzione dell’inquinamento e della congestione da traffico ed all’incentivazione a spostamenti sostenibili.

Il progetto, cofinanziato per il 60% dal MATT e forte di un importo complessivo di € 1.561.600,00, ha previsto iniziative a favore degli istituti aderenti, come di seguito illustrate.

Sono stati coinvolti tutti gli istituti secondari di secondo grado del territorio. Nel corso del 2019 sono stati organizzati i corsi di formazione per i mobility managers e per le relative strutture che dovranno coinvolgere direttamente ed operativamente gli studenti in tutte le iniziative; gli interventi sono stati realizzati con il supporto tecnico di ISFORT S.p.a. ed ELABORAZIONIPUNTO ORG s.r.l.

E’ stato fornito supporto tecnico ai mobility managers nella redazione dei Piani degli Spostamenti Casa-Scuola (PSCS) allo scopo di individuare misure d’intervento “light” per incentivare la popolazione scolastica ad effettuare il quotidiano spostamento casa-scuola con modalità ecosostenibili.

A seguire sarà garantito, agli istituti coinvolti, supporto nell’attuazione di tali misure che prevedono in via principale: iniziative di sensibilizzazione verso gli studenti, micro interventi atti a facilitare la scelta di mezzi ecocompatibili (pedonalità, ciclabilità, mezzi pubblici), incentivi per l’acquisto di biciclette e biciclette a pedalata assistita.

Sono altresì in fase di progettazione una serie di ciclostazioni per biciclette e biciclette a pedalata assistita, che verranno realizzate presso le sedi di alcuni degli istituti scolastici secondari coinvolti.

E’ stata avviata la realizzazione dello spettacolo teatrale in materia di educazione stradale “I VULNERABILI” di e con Filippo Tognazzo, prodotto da ZELDA – compagnia teatrale professionale – ed indirizzato agli studenti degli istituti coinvolti. Lo spettacolo sarà integrato da una lezione di approfondimento che prevede il coinvolgimento diretto della Polizia Stradale Sezione di Mestre sul tema della sicurezza stradale, una lezione di ecoguida da parte del Consorzio di Autoscuole Veneziane CAVE ed un aggiornamento sulle nuove tecnologie di guida in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale DICEA dell’Università di Padova.

Partner: 
I seguenti istituti scolastici: L. B. Alberti di San Dona di Piave; G. Galilei di San Dona di Piave; Scarpa-Mattei di San Donà di Piave; V. Volterra di San Dona di Piave; E. Cornaro di Jesolo; 8Marzo-K.Lorenz di Mirano; Levi-Ponti di Mirano


Durata progetto: 
36 mesi


Budget complessivo: 
€ 1 561 600.00