Turismo in provincia: i dati 2014 confermano le presenze, favorite le città d'arte

Data: 
17/02/2015 - 13:15
I dati si riferiscono al periodo gennaio - novembre
Venezia, città d'arte: ponte di Rialto (foto: Mario Fletzer)

Pubblicati sul sito www.turismovenezia.it, i dati del periodo gennaio-novembre 2014 relativi ad arrivi e presenze turistiche nel Veneziano, nei tre comparti che turisticamente caratterizzano il territorio provinciale: Balneare, Città d’arte ed Entroterra.

Il dato complessivo provinciale per il periodo gennaio-novembre 2014 ha registrato una tenuta sia degli arrivi (n. 8.065.210 + 0,85%) che delle presenze (n. 33.472.534 +0,27%).

 

In particolare, la destinazione balneare in provincia di Venezia ha raggiunto il 45% degli arrivi (3.601.525 +1,52% rispetto al 2013) e il 70% di presenze (23.522.425, -0,40% rispetto al 2013).

La destinazione città d’arte (50% degli arrivi e il 28% delle presenze in provincia di Venezia) ha raggiunto 4.081.316 turisti, +0,35%, e 9.289.197 di presenze  (+2,19% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

L’entroterra veneziano ha mantenuto il dato sugli arrivi con +0,07%, nonostante la contrazione delle presenze (-1,99%).

 

Sono state registrate  una flessione della permanenza media pari a 6,53 giorni per la destinazione Balneare (-0,13 gg nel 2014 rispetto al 2013), una stabilità per la Città d’Arte (2,28 gg, +0,04) e per l’entroterra veneziano (1,36 gg con -0,03). Complessivamente la permanenza media in provincia di Venezia è pari a 4,15 giorni (-0,02 giorni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente).

 

In riferimento alla provenienza dei turisti, a livello provinciale:

  • paesi esteri: arrivi (+0,51%) presenze (+0,81%)
  • Italia: arrivi (+1,95%) presenze (-1,11) .

Questo ultimo dato dimostra una leggera ripresa di turisti italiani.

Links

 

Turismo Venezia

Tutte le Notizie