Tu sei qui

Responsabile dei processi di inserimento delle persone con disabilità

L’art. 39-ter del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165, e s.m.i., ha introdotto la figura del responsabile dei processi di inserimento delle persone con disabilità obbligando le amministrazioni pubbliche con più di 200 dipendenti a nominare lo stesso al fine di garantire un’efficace integrazione nell’ambiente di lavoro delle persone con disabilità.

 

Il responsabile dei processi di inserimento ha il compito di svolgere, con poteri di impulso e di verifica, le seguenti funzioni:

 

  • curare i rapporti con il centro per l’impiego territorialmente competente per l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità, nonché con i servizi territoriali per l’inserimento mirato;
  • predisporre, sentito il medico competente della propria amministrazione ed eventualmente in comitato tecnico di cui alla legge n. 68/1999, gli accorgimenti organizzativi e proporre, ove necessario, le soluzioni tecnologiche per facilitare l’integrazione al lavoro delle persone con disabilità;
  • verificare l’attuazione del processo di inserimento, recependo e segnalando ai servizi competenti eventuali situazioni di disagio e di difficoltà di integrazione.
 
Con atto organizzativo n. 20/2019 del Direttore generale il Responsabile dei processi di inserimento delle persone con disabilità è stato individuato nel dirigente dell'Area risorse umane, dott. Giorvanni Braga.
 
Contatti:
telefono: 0412501460 - 1489
 
 
AllegatoDimensione
Atto organizzativo n. 20/2019219.7 KB