SEI COMUNI DELLA CITTA' METROPOLITANA PREMIATI DA LEGAMBIENTE PER I RISULTATI VIRTUOSI NELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Data: 
27/06/2018 - 18:30
Il riconoscimento di “Comune Riciclone” assegnato a chi ha raggiunto un livello di raccolta differenziata oltre il 65% e i cui abitanti hanno prodotto meno di 75 kg pro capite/anno

Sei comuni della Città Metropolitana di Venezia sono stati premiati a Roma da Legambiente con il riconoscimento di “Comune Riciclone” per essersi distinti nella gestione virtuosa dei rifiuti e per aver ridotto la produzione di rifiuto secco. 

Un diploma green che si ripete ormai da 25 anni e che per la prima volta premia i comuni sotto 5000 abitanti (per dare risalto ai piccoli centri che costituiscono la maggioranza e l'ossatura del nostro Paese), quelli tra 5000 e 15000, oltre i 15000 e i Capoluoghi 

 

I sei riconoscimenti di Legambiente sono stati assegnati ai Comuni di Mira, Ceggia, Fossalta di Piave, Campagna Lupia, Campolongo Maggiore e Camponogara. In ognuno di questi è Veritas ad effettuare la raccolta, la gestione e lo smaltimento dei rifiuti. 

I diplomi di “Comune Riciclone” sono andati ai comuni che hanno raggiunto un livello di raccolta differenziata oltre il 65% e i cui abitanti hanno prodotto meno di 75 kg pro capite/anno di rifiuto secco.

 

Questi i singoli risultati ottenuti dai sei comuni della Città metropolitana.
Comune di Mira: 38.983 abitanti, 80% di raccolta differenziata e 64,9  kg di rifiuto secco. 

Comune di Ceggia: 6.145 abitanti, 84,4% raccolta differenziata, 57,6 kg rifiuto secco. 

Comune di Fossalta di Piave: 4.126 abitanti, 85,8% raccolta differenziata, 61,5 kg rifiuto secco.

Comune di Camponogara: 13.174 abitanti, 79,1% differenziata, 71,6 kg rifiuto secco.

Comune di Campolongo Maggiore: 10.541 abitanti, 791% differenziata, 69,8 kg rifiuto secco.

Comune di Campagna Lupia: 7.285 abitanti, 80,5% differenziata, 73,3 kg rifiuto secco.

Tutte le Notizie