#cuoriconnessi: la campagna educativa della Polizia di Stato contro il cyberbullismo arriva a Venezia

Data: 
10/01/2018 - 13:45
evento Cuori Connessi contro il cyberbullismo

Cuori Connessi, la campagna di prevenzione e sensibilizzazione sui rischi e pericoli connessi all’uso della rete internet, realizzata dalla Polizia postale e delle comunicazioni in collaborazione con Unieuro, giunge ora a Venezia.

 

L’iniziativa si terrà a Mestre presso il Teatro Toniolo il giorno 2 febbraio 2018 dalle 10.00 alle 12.30. È rivolto agli studenti delle scuole medie (terza media) e delle superiori (biennio).

 

Il progetto Cuori Connessi è partito dall’autunno 2016 e prevede un tour nei teatri di tutta Italia per raccontare storie vere di ragazzi, genitori e famiglie che hanno sperimentato il cyberbullismo in prima persona.

 

L’evento prevede la proiezione di un docufilm su fatti realmente accaduti, realizzato dal giornalista, scrittore e regista Luca Pagliari. Dopo la visione del film è previsto il dibattito con interazione tra studenti, operatori della Polizia Postale e altri soggetti con competenze sulle tematiche del cyberbullismo.

 

L’obiettivo del progetto è quello di informare adolescenti e famiglie sull’uso consapevole e responsabile della tecnologia, dagli smartphone, ai pc, ai tablet; i messaggi, le immagini e i video caricati in Rete, oggi si diffondono in maniera incontrollata e restano presenti nel web per sempre, creando in alcuni casi conseguenze drammatiche.

 

Del progetto fa parte anche il sito informativo nocyberbullismo.it, pubblicizzato anche nei punti vendita del gruppo Unieuro.

 

La tappa veneziana si svolge con la collaborazione della Città metropolitana di Venezia, i Comuni del territorio e l’Ufficio Scolastico Territoriale.

 

Tutte le Notizie

Vota il sito per qualità dei servizi, fruibilità e accessibilità